Info Portfolio

In questa sezione è possibile visualizzare in dettaglio la foto selezionata e conoscere un pò di storia sull'opera raffigurata.
Di seguito l'immagine ingrandita corredata da una breve descrizione.

separator
separator

Vetrata 2 Corvaya-Bazzi & C.

“Le raffinate vetrate raffigurate portano la firma della importante ditta Corvaya-Bazzi & C., che operò a Milano agli inizi del '900 e che espresse la ricercatezza e la finezza dello stile liberty milanese, nel suo massimo fulgore dopo l’esposizione universale del 1906 a Milano. Vetrate artistiche (come quelle qui mostrate), eseguite con la ricercata e perduta tecnica del "tubage", vennero dalla ditta Corvaya-Bazzi & C., anche prodotte per la hall della villa Regina Margherita (residenza della Regina Margherita di Savoia) a Bordighera. La tecnica decorativa del "tubage" risale ai primi '900 e durò pochi decenni, in quanto le poche fabbriche che realizzavano questo tipo di vetrate scomparvero con lo scoppio della seconda guerra mondiale e di conseguenza il segreto di quest'arte riservata a, pochi artisti, di allora andò perso. E' questo uno dei motivi per cui queste raffinate vetrate artistiche sono particolarmente ricercate, apprezzate e ambite dai collezionisti. La cornice che decora ogni vetrata è di grande pregio decorativo e si combina con i vetri policromi con grande equilibrio, senza appesantire, di grande creatività e vocazione coloristica. Le figure sono dipinte con grande maestria. La raffinatezza delle tecniche a "tubage" trova qui una delle sue massime espressioni. Per evidenziare la rarità di vetrate di questo tipo si segnala la loro presenza anche al museo Bernardini in Toscana e alla Certosa di Pavia."

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookies.